21
Mag

Le 5 domande su L’Avana – Risponde Marco Lo Russo

Marco Lo Russo

“Marco Lo Russo: dire “celebre fisarmonicista” sarebbe diminuire il livello e la portata del progetto artistico di cui è assoluto protagonista. Un fuoriclasse riconosciuto mondialmente e per me l’onore di averlo come sincero amico. Manca a noi e manca a Cuba

“.

L’avana, 21 maggio 2015

Cos’è il bello a L’Avana per te?
Affermo: cosa non ha di bello!
L’Avana è un profumo che ti esplode nella mente e che lascia tracce indelebili anche quando la lasci.
Ricco di sfumature, che intrecciano l’umanità più profonda con la passione, è un luogo che ti segna nel profondo.

Dove ti piace andare con la persona che ami?
Camminare sul malecon al tramonto e in riva alla spiaggia nei cayos al calar del sole

Se L’Avana fosse qualcosa da mangiare o da bere, cosa sarebbe per te?

Marco Lo Russo
Cioccolata fondente gustata con un Rum invecchiato.
Qual è la strada o il quartiere più bello di L’Avana secondo te?
La Piazza Vecchia dove annuso il pulsare della cultura cubana:).
Ci consigli un locale o un luogo dove andare?
I miei soggiorni a L’Avana sono stati sempre da artista che lavora quindi non ho avuto modo di girare tantissimi locali ma sicuramente dove sono stato e mi sono trovato molto bene posso dirvi in Piazza Vecchia il cafè Bohemia e i meravigliosi localini sulle spiagge dove si trova sempre pesce fresco e aragosta.
imperdibile il Chanchullero nell’Avana Vecchia. Spendi poco e mangi bene.

foto Cuba 2012 by GG Bianchini
e foto di Marcin Brzózka
Comments ( 0 )

    Leave A Comment

    Your email address will not be published. Required fields are marked *